Giovanna Mezzogiorno rinuncia a Baciami ancora. Giulia allora decide di lasciare Simone e tornare con Carlo. Dieci anni dopo L’ultimo bacio, Gabriele Muccino torna a esplorare le vite degli ormai maturi Carlo (Stefano Accorsi), Giulia (Vittoria Puccini prende il posto di Giovanna Mezzogiorno) e dei loro amici indagandone cambiamenti e conflitti interiori. Un po' troppo lungo : verso il finale, si trascina un poco. Trama e Cast. Baciami ancora una volta (Turbulence Series Vol. Gli attori sono davvero tutti bravi e anche la Puccini non ci fa rimpiangere la Mezzogiorno. BACIAMI ANCORA CAST E TRAMA. E, sulla distanza, Gabriele si rivela sempre più affezionato frequentatore dei cliché melodrammatici più che di quelli della commedia. Le singole storie non vengono trattate, è solo un calderone di attori strillanti in preda a continue crisi di nervi. È un suo tratto distintivo, ed è rispettabile. Carlo, nonostante i continui reciproci tradimenti, non ha mai dimenticato Giulia: li riavvicinerà un malore in ufficio, a causa del quale Carlo crederà di avere un male incurabile, in realtà dovuto ad una cisti congenita al cervello. Trovo che sia più giusto, per me, non proseguire». Regia: Gabriele Muccino. (...), (...) Le altre scene infelici sono imputabili senza attenuanti a Gabriele Muccino, che ai tempi di "L'ultimo bacio" sapeva dirigere e dopo le avventure americane con Will Smith sembra essersi scordato i fondamentali: dieci anni dopo rispolvera il marchio e ne ricava una soap. I suoi personaggi alludono, ieri come oggi, alla sua autobiografia generazionale. Un sequel davvero mal riuscito, esasperato nelle reazioni, protagonisti urlanti, lo strazio dei sentimenti! Nel fine settimana di apertura il film ha incassato 3.119.351 euro. Baciami ancora va in onda alle 23.11 su Canale 5. created 10 Jun list image Social and personal drama. Meraviglia che il Muccino di Come te nessuno mai (1999) sprizzante talento e leggerezza, sensibile indagatore di sentimenti adolescenziali, sia precipitato in una «normalità» da catalogo Ikea. Film Baciami ancora Ernst Lubitsch - Tratto da testo teatrale Lets Get a Divorce di Emile DeNajac e Victorien Sardou TRAMA Le vicende dei protagonisti dell'"Ultimo bacio", dieci anni dopo. Martina Stella, che nel primo film interpretava Francesca, la liceale che fece perdere la testa a Carlo, ha dichiarato di aver rifiutato di tornare al ruolo che le diede la fama: «Provo tanto affetto per Gabriele Muccino, gli devo immensa riconoscenza per aver creduto in me, ma credo che quel personaggio sia finito lì ne L'ultimo bacio. A metà proiezione le persone della sala hanno iniziato a ridere e suppongo che Muccino non volesse fare un film comico. Film troppo lungo per la tematica trattata . Mi è piaciuto più dell'ultimo bacio, ha un finale più ottimista e quindi più positivo. Si sente figo, questo concetto viene ripetuto varie volte nel testo, anche dalla figlia e le sue stesse amiche vorrebbero avere una relazione con il padre della ragazza. Il film si conclude con i parti di Veronica e Giulia, Livia che nota che il figlio ha scritto "papà" sul comodino della camera matrimoniale dal lato del letto in cui lei non dorme, Adriano che corre felice con Matteo, Adele e i suoi due figli ed infine Alberto che, con lo zaino in spalla, arriva ad una spiaggia del Brasile. Muccino lo racconta saltando in modo convulso, come gli è sempre piaciuto fare, da una vicenda e da un personaggio all'altro, senza respiro, per tutta la durata del film, che è lungo. Persino la pettinatura di Giorgio Pasotti e la presenza di Valeria Bruni Tedeschi contribuiscono ad alimentare il clima surreale di questo denso guazzabuglio che ricorda il cinema di Lina Wertmuller dei tempi migliori. Solo nella prima stesura del copione era previsto un piccolissimo cameo in omaggio a Martina, che poi è stato tagliato. Ritroviamo tutto il gruppo maschile, nucleo d'acciaio della storia: Stefano Accorsi, Pier Francesco Favino, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti, Marco Cocci. da non vedere a meno che soffriate d'insonnia.... INGUARDABILE! Anch'io come tante altre persone ho trovato che Muccino si è ispirato a qualche film di Ozpetek soprattutto Saturno Contro. Bravo Muccino. E' proprio vero che ad un Successo non dovrebbe mai esserci un sequel! Drammatico, Italia, 2010. Io ho recepito il messaggio che i bambini del film sono molto A me il film è piaciuto, certo non è un capolavoro (e nemmeno si avvicina a "L'ultimo bacio") però si lascia vedere senza troppi problemi. non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto, The Dark Knight (2008) 19 milioni di download, Luchetti, Ozpetek e Virzì in corsa per i Nastri, Ecco cosa è successo agli amici de 'L'ultimo bacio', Sequel 'Ultimo bacio', c'è anche Valeria Bruni Tedeschi, Confusi, caotici e innamorati i quarantenni di "Baciami ancora" (di CLAUDIA MORGOGLIONE), La gioventù dorata di Muccino (di ALESSANDRA MAMMI' su L'espresso), Videointervista a Primo Reggiani (Seidimoda), Muccino e il cast di Baciami ancora alla Feltrinelli (RepubblicaNapoli), Sconforto Gabriele Muccino: "Senza fratello e senza idee" (di MARIA PIA FUSCO), La vita straordinaria di David Copperfield, Trash - La leggenda della piramide magica, Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani. Film ITA. No comment per la mono espressione di Accorsi\Ridge. Close to Home – Giustizia ad ogni costo 6.9 60 min. Che riconoscono il resistente dall'effimero, l'essenziale dalla zavorra, l'autenticità dall'avventura. Baciami ancora: cast, trailer e trama, oggi in tv su La5 (21.10) Laura Siracusano - 2 Febbraio 2017 16:51 Baciami ancora è un film scritto e diretto da Gabriele Muccino. Così si fa, se si vuole prendere di petto i sentimenti, che fanno battere il cuore ma sono anche ridicoli. Il film trasmette un senso di angoscia e frustrazione costante, elemento in sè e per sè positivo, ma che non riesce a far decollare una trama fin troppo prevedibile. » BARBAPAPA' - 1970 (Trama, Personaggi, Sigla TV) Lun Nov 23, 2020 4:00 pm Da settenote » ROBERTO VECCHIONI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Dom Nov 22, 2020 9:37 pm Da admin_italiacanora » VENETO - CANZONI POPOLARI/FOLK Gio Nov 19, 2020 12:31 pm Da admin_italiacanora » DUO FASANO - DISCOGRAFIA (Canzoni, Video, Testi) Mer Nov 18, 2020 12:02 am Da mauro piffero » RICCARDO … È vietata la riproduzione anche parziale GEDI Digital S.r.l. Jan 11, 2018 - For movies, tv series and anime.title: baciami ancora 20.anno. ci regali dei tesori cinematografici!!!!! crescente emozione! Troppa pubblicità e canzoni dietro a questo film! Film piacevole. Non ho visto l'ultimo bacio (che secondo molti è un bellissimo film). E allora baciami: trama del libro. E’ ancora un uomo giovane, ha molte relazioni occasionali che aumentano la sua autostima ma che lasciano dietro solo altra sofferenza, la stessa che lui prova per l’ex. società attuale, che va avanti tra piccole e grandi crisi, piccoli e grandi rimorsi. In verità nella seconda parte il film ripiega su tematiche più generali legate alla visione in sè dell'amore sentimentale vissuto come tormento e angoscia fino a volte alla disperazione e così il film riprende quota e Muccino ritrova un pò se stesso.... dialoghi da grande fratello! E bisogna aggiungere che quello che allora parve un gruppo compatto di esordienti o quasi, poi in parte confermati in Romanzo criminale di Placido, sulla distanza rivelano i diversi spessori. Tornano gli ex trentenni protagonisti della storia di tutte le storie d'amore alle prese con gli intrecci di amore e amicizia che il destino ha loro riservato. Tutti i loro problemi sono dovuti ad un immaturità che è veramente irrealistica. L'ultimo bacio è stato un gran film, uno stile unico, e proprio per questo troppo difficile per Muccino fare un sequel all'altezza del primo. stavolta (ma non è la prima) Muccino ha toppato: ha preso un po' da Optezek (tanto da "Saturno contro", anche la scena dell'obitorio) un po' da Arcand e perfino (si, ebbene si) da Moccia (la scena dell'addio all'amico morto), frulla tutto insieme e ricava un film lento, con tempi dilatati in modo eccessivamente inutile, con la buona morale finale: sbaglia chi fugge e continua a fuggire "senza mettere radici": molto semplicistico, e stesso sforzo intellettuale che si ritrova anche nelle canzoni di Jovanotti che pensa di fare un capolavoro trovando la rima di "soldato" con "incontrato" e di "perfetto" con "difetto" (Baciami ancora)...... Tutti i diritti riservati. Foto. BACIAMI ANCORA. (...). Anche se qui c'è una scena che evidentissimamente cita C'eravamo tanto amati di Ettore Scola. STUPENDOOOOOOOOO! Ti prende dritto al cuore e alla testa, e a quel punto è già troppo tardi: il tempo, la distanza, le tempeste piccole e grandi, non c’è più niente che possa fermarlo. Ho trovato bravi gli attori, per fortuna! Muccino dovrebbe decisamente cambiare gruppo di amici se questa è l'immagine che ha dei 40-enni. Alzi la mano chi, nella vita reale, ha delle reazioni sempre così nevrotiche!?! Vittoria Puccini mi e' piaciuta molto di piu' Voto massimo. Close to Home – Giustizia ad ogni costo 6.9 60 min. Dopo la morte di Paolo, Alberto decide di partire di nuovo per il Brasile, licenziandosi dal lavoro e partendo con i pochi soldi della liquidazione. Paolo, caduto in una crisi senza scampo, giocherà alla roulette russa con la pistola del padre finché non indovinerà tragicamente il colpo. Baciami ancora ripresenta il gruppo di amici di L'ultimo bacio circa dieci anni dopo. Il film si lascia guardare piacevolmente. Muccino racconta il volto esteriore dell'oggi, della famiglia ampiamente intesa e della dinamica amorosa. Posted on 10.08.2019 by Sofanor P. Full Cast & Crew; alphagammadj; Full Cast & Crew . A look at the lives of Carlo, Giulia, and their friends some 10 … quarantenni problematici che risolvono le loro drammatiche situazioni in un clima di La sceneggiatura di Hanns Kräly, secondo fonti moderne, è un adattamento della commedia Divorçons di Victorien Sardou e Émile de Najac[1]. Baciami ancora (Kiss Me Again) è un film muto del 1925 diretto da Ernst Lubitsch. Insomma un film pseudorealista di cui ci si chiede "perché? Mi è piaciuto molto e mi è piaciuto tutto..Sono una trentenne che vede e vive quotidianamente le storie oggetto del film. Il film diretto da Gabriele Muccino è un sequel de L’Ultimo Bacio con protagonista Stefano Accorsi. .... mi ha lasciato un sacco di tristezza questo film.... Film banale per gli improbabili lieto fine, per i pentimenti tardivi di "omuncoli" egoisti che non vogliono crescere, salvo tornare sui propri passi e pensare di riparare ai loro stupidi errori solo quando gli conviene, e perchè penso che nella realtà le storie narrate sarebbero finite diversamente, non a "tarallucci e vino".... Muccino avrebbe fatto bene a restare negli USA!!!!! Le singole storie non vengono trattate, è solo un calderone di attori strillanti in preda a continue crisi di nervi. Marco, irritato dalle continue uscite serali di Veronica con le amiche mentre lui fa tardi in ufficio, le chiede di essere onesta con lui e di non tradirlo. Durante il film c'è una scena in cui Carlo e Adriano stanno vedendo in TV Io sono leggenda, chiaro omaggio a Will Smith, che ha lavorato con Gabriele Muccino nei film La ricerca della felicità e Sette anime. Film dal gusto prettamente italiano. Il punto di forza sta ancora nelle caratterizzazioni dei personaggi, interpretati molto bene secondo me da un gruppo di attori-amici affiatati: Accorsi si conferma senza sbavature, Favino e un irriconoscibile Pasotti spiccano per bravura; molto bella e intensa Vittoria Puccini. » BARBAPAPA' - 1970 (Trama, Personaggi, Sigla TV) Lun Nov 23, 2020 4:00 pm Da settenote » ROBERTO VECCHIONI - DISCOGRAFIA (Cover - Video - Testi) Dom Nov 22, 2020 9:37 pm Da admin_italiacanora » VENETO - CANZONI POPOLARI/FOLK Gio Nov 19, 2020 12:31 pm Da admin_italiacanora _____ DIVENTA COLLABORATORE! Join Facebook to connect with Joanna Puffa Trama and others you may know. E allora baciami: recensione del libro di Roberto Emanuelli. This article related to an Italian film of the s is a stub. Trama: di ritorno da una estenuante giornata di lavoro il Pata viene preso alla stazione portato nellaccogliente Airbnb che solo per una notte chiameremo casa. Per risolvere la cosa Giulia si reca da Carlo e gli comunica il suo stato, lui tenta in tutti i modi di persuaderla a tornare con lui ma la donna sembra decisa a rimanerne lontana. Nel fine settimana di apertura il film ha incassato 3.119.351 euro. Più lungo de l'Ultimo Bacio, è un racconto che non pesa, che "ti aspetti", che ti fa fare il tifo per ogni riconciliazione. Forse un tantino lungo e troppo ansimante ma nel complesso è da consigliare. Non sembra... insomma... che ci sia stata una vera evoluzione dei personaggi dell'ultimo bacio... la canzone di jovanotti è bella... ma Muccino nn ci venga a raccontare che Lorenzo ha preso spunto dalla scenenggiatura... Andate a vedere Virzì... è meglio! Use features like bookmarks, note taking and highlighting while reading Baciami ancora una volta (Turbulence Series Vol. Livia vorrebbe che il figlio non conoscesse neppure il padre, ma poi gli permette di incontrarlo; in seguito è proprio Matteo stesso a voler conoscere il padre anche se l'inizio tra i due non è proprio idilliaco. 4 sopa opera condensate in 130 minuti; più di due ore di patetiche storie legate da un filo debolissimo. Prima dell'inizio le riprese, girò voce che il ruolo di Giulia dovesse essere interpretato da Claudia Pandolfi, ma poi il regista le preferì la Puccini[1]. Un film ben fatto. Baciami ancora La pellicola del 2010 arriva esattamente nove anni dopo il primo e riprende la storia dei protagonisti dello stesso con un salto temporale di una decade. Nel complesso un film molto prevedibile. Ottima la recitazione di Favino, Impacciatore e Santamaria. In totale ha incassato oltre 9 milioni di euro. Baciami ancora è un film del 2010 scritto e diretto da Gabriele Muccino.